Nella prima prova, ovvero il tema, è utile, ma non obbligatorio, né sempre esplicitamente richiesto, conoscere almeno un test per ciascun costrutto. Ad esempio un test sulla memoria nel caso uscisse un tema sulla memoria, un test sulla motivazione, ecc. Questo per dimostrare che non conosci solo il costrutto in astratto, ma come psicologo conosci anche uno strumento per misurarlo. I test sono infatti gli strumenti del mestiere dello psicologo. Spesso basta anche solo citare il nome e una riga di descrizione. Non è richiesto di conoscere un test nei dettagli, saperlo somministrare, siglare, fare il calcolo dei punteggi e interpretare i risultati.

The following two tabs change content below.
Sono Stella Di Giorgio, psicologa e tutor. Aiuto i laureati in Psicologia a preparare l'Esame di Stato. Scrivimi a tutor@110elode.net

Ultimi post di 110elode (vedi tutti)