Mediamente, il tema viene svolto dai candidati in 2 pagine, non perché sia un obbligo, ma perché 2 pagine sono lo spazio generalmente necessario per sviluppare i punti essenziali di un argomento, in modo equilibrato, né troppo stringato, né troppo prolisso. Questo però non significa che uno non possa scrivere di più! Non c’è un limite fisso e obbligatorio sempre e dovunque, non è vero che “non bisogna scrivere più di 2 pagine”, a meno che la tua specifica commissione non lo stabilisca. Ciascuna commissione può stabilire un limite e comunicarlo il giorno della prima prova.
Ma generalmente riceverai un foglio protocollo e puoi riempirlo per intero, cioè 4 pagine, altrimenti dette 4 facciate intere (non divise in 2 colonne come nei compiti delle scuole medie).Certo, è sconsigliabile fare più di 4 facciate e chiedere il secondo foglio protocollo. E’ permesso, ma può essere indice di prolissità. Allo stesso modo, scendere sotto le 2 pagine è un po’ troppo poco, l’argomento rischia di essere trattato superficialmente.
Quindi 2, ma anche 3 pagine (in caso di tracce complesse e con molte richieste), fatte bene, succose, senza divagazioni, con linguaggio scientifico e corretto, rispettando le richieste della traccia punto per punto, possono essere una misura di riferimento ragionevole. Attenzione però, quando fai il tema, a non commettere questo errore.

The following two tabs change content below.
Sono Stella Di Giorgio, psicologa e tutor. Aiuto i laureati in Psicologia a preparare l'Esame di Stato. Scrivimi a tutor@110elode.net

Ultimi post di 110elode (vedi tutti)