1) Un vampiro spaventoso vuole appropriarsi delle energie degli abilitandi: è lo studio meccanico, che induce a memorizzare teorie su teorie. Sfuggi al più grande nemico della flessibilità, leggendo questo articolo:

>>>Articolo: Aiuto, non ho studiato un argomento!

i-esame di stato psicologia 1halloween

2) Neri pipistrelli svolazzano insidiosi su chi prepara il caso clinico. La loro malvagità stuzzica lo studente a chiedersi: “avrò azzeccato la diagnosi”?, facendogli svolgere la traccia come se fosse un quiz. Allontana questa presenza incombente e funerea, leggendo questa guida al ragionamento clinico:

>>>Articolo: Come fare il ragionamento clinico

3) Streghe cattive, con turpi incantesimi, ossessionano gli studenti, inducendoli a memorizzare a macchinetta i criteri diagnostici del DSM-5. Contrasta gli effetti di questa magia nera, leggendo la guida al DSM-5, con tutto quello che ti serve davvero per l’Esame di Stato di Psicologia. Il resto, potrai seppellirlo nel cimitero dei luoghi comuni.

>>>Articolo: DSM-5 ed Esame di Stato di Psicologia

i-esame di stato psicologia 2halloween

4) Un fantasma si aggira sulle sedi dell’Esame di Stato di Psicologia: quello dell’orientamento dei commissari. Saranno cognitivisti? Saranno psicodinamici? E se io utilizzo l’approccio psicodinamico, ma il commissario che corregge il compito è cognitivista, sarò bocciato per questo? Diventa un ghostbuster, leggi questi 3 articoli per liberarti del fantasma dell’orientamento dei commissari:

>>>Articolo: l’orientamento delle commissioni 1
>>>Articolo: l’orientamento delle commissioni 2
>>>Articolo: l’orientamento delle commissioni 3

i-esame di stato psicologia 3halloween

5) Il fantasma dell’orientamento dei commissari estende la sua ombra, cupa e minacciosa, su intere sedi, turbando il sonno degli esaminandi con amletici quesiti, come: Roma è psicodinamica, cognitivista, sistemica? E Padova? E Milano? E Roccacannuccia?

Ah già, Roccacannuccia è cognitivista. Eh, si fa presto a dire cognitivista. Precisamente è cognitivista pura beckiana, cognitivo-comportamentista, cognitivo-interazionista o cognitivo-costruttivista post-razionalista, con spolverata ellisoniana? Ma lo schema ABC lo seguono o è troppo pavloviano? Ecco come togliere queste ragnatele, purificare il pensiero dagli approcci psicoterapeutici e dalle angosce:

>>>Articolo: Chi sono i commissari? Che orientamento hanno?
>>>Articolo: sedi psicodinamiche, cognitiviste, ecc?

i-esame di stato psicologia 4halloweenChi leggerà questi link, elaborerà il lutto dei luoghi comuni che incombono sull’Esame di Stato di Psicologia, salverà la tutor Stella dalle domande nozionistico-ossessive e contrasterà le tenebre del copia-incolla con la luce della Flessibilità.

 

E’ Halloween. Studiamo con la zucca :D.

The following two tabs change content below.
Sono Stella Di Giorgio, psicologa e tutor. Aiuto i laureati in Psicologia a preparare l'Esame di Stato. Scrivimi a tutor@110elode.net

Ultimi post di 110elode (vedi tutti)