Stesura Caso Clinico Esame di Stato di Psicologia: non c’è una scaletta fissa e valida sempre e comune. Per la stesura del caso clinico Esame di Stato Psicologia, occorre attenersi rigorosamente alla scaletta fornita dalla tua commissione, che può essere diversa da quella fornita dalle altre commissioni, anche quelle che sono state in carica nella stessa sede.

Occorre usare le parole della tua commissione. Ad esempio se la tua commissione ti chiede di svolgere un punto intitolato “ipotesi si trattamento”, occorre utilizzare proprio questa espressione e non altre, anche di significato analogo, come “ipotesi di intervento”, perché la tua commissione può dare un significato diverso.

Generalmente, comunque, la stesura del caso clinico Esame di Stato Psicologia prevede alcuni punti, che possono essere chiamati in modo diverso, ma sostanzialmente riguardano questi aspetti:

  • l’ipotesi diagnostica: in questo punto della stesura, è importante commentare i dati e ricondurli a una o più patologie, ma attraverso ragionamenti e ipotesi, senza “sparare” etichette, poiché il caso clinico non è un quiz dove “azzeccare la diagnosi giusta”.
  • le aree da approfondire: in questo punto della stesura caso clinico Esame di Stato Psicologia, puoi aggiungere i dati che ti occorrerebbero per avvalorare l’ipotesi diagnostica che hai formulato. Ad esempio,puoi approfondire l’invio, la sintomatologia, il funzionamento globale della persona in ambito familiare, sociale, affettivo e lavorativo, il ricorso attuale o passato ad altri trattamenti.
  • i test: questi sono gli attrezzi del mestiere ed essendo un esame di abilitazione, è bene dimostrare di conoscerli, almeno in linee generali. Un presupposto della psicodiagnostica è quello di utilizzare sempre più di un test, di somministrare una batteria completa, perché un solo test, per quanto affidabile, non basta ad avvalorare un’ipotesi diagnostica.
  • l’ipotesi di intervento: in questo punto della stesura caso clinico Esame di Stato Psicologia potrai descrivere cosa faresti se l’ipotesi diagnostica venisse avvalorata. Occorre fare attenzione a non confondere lo psicologo e lo psicoterapeuta, perché è molto frequente contaminare questo punto della stesura con approcci psicoterapeutici. Oltre a svalutare così lo psicologo, si rischia di comunicare al commissario una confusione tra queste due figure.

Oltre a questi punti, ciascuna commissione è libera di richiederne altri a suo piacimento. Occorre sempre svolgere tutti i punti richiesti, nell’ordine richiesto, rispettando anche le parole con cui le richieste vengono scritte dalla tua commissione.

Per prepararti alla stesura caso clinico Esame di Stato di Psicologia, puoi richiedere i manuali appositi del Kit 110eLode.Net, che ha abilitato più di 8 generazioni di psicologi e contiene i metodi di svolgimento del caso clinico, le principali patologie e i casi svolti.

The following two tabs change content below.
Sono Stella Di Giorgio, psicologa e tutor. Aiuto i laureati in Psicologia a preparare l'Esame di Stato. Scrivimi a tutor@110elode.net

Ultimi post di 110elode (vedi tutti)