Sicuramente stai studiando tanto per l’Esame di Stato, hai comprato diversi materiali, sei in contatto con altri studenti su gruppi e siti. Eppure questo è un esame diverso da quelli universitari, dunque richiede un modo specifico di prepararsi. Come capire se  il metodo che stai seguendo è quello giusto per prepararti?

Ecco un criterio: [Tweet “Ti Stai preparando bene all’Eds, se stai ingegnerizzando lo studio”] Questo vuol dire che oltre a contare sulla tua memoria, puoi contare su strategie che ti consentono di ricavare i contenuti, invece di memorizzarli.

Le strategie possono coprire:
– il 50% della prima prova (tema)
– l’80% della seconda prova (progetto)
– il 70% della terza prova (caso clinico)

In che percentuale ti stai affidando alla memoria e in che percentuale alle strategie? Quante ne conosci? Se ne conosci poche e ti stai dedicando invece allo studio dei contenuti, come negli esami universitari, il rischio è di compiere uno sforzo inutile, che spesso viene penalizzato piuttosto che premiato.

Nel Kit per l’Esame di Stato contenute alcune strategie, nei corsi intensivi per l’Eds sono spiegate altre. Scrivimi se vuoi conoscerle: tutor@110elode.net

The following two tabs change content below.
Sono Stella Di Giorgio, psicologa e tutor. Aiuto i laureati in Psicologia a preparare l'Esame di Stato. Scrivimi a tutor@110elode.net

Ultimi post di 110elode (vedi tutti)