Le teorie che hai trattato nel tema, se rientrano nella Psicologia generale o sociale, trovano tutte applicazione nell’ambito della Psicologia della salute.


La Psicologia della salute corrisponde anche a una sezione del Nomenclatore delle prestazioni dello psicologo e prevede lo svolgimento di diverse attività di promozione del benessere, finalizzate a sviluppare o potenziare le risorse, le strategie e le abilità psicosociali della persona.

I costrutti si possono considerare tutti come un’abilità psicosociale utile per il funzionamento globale e l’adattamento della persona, quindi il suo benessere.

Per sviluppare o potenziare questa abilità, lo psicologo può organizzare uno skills training, cioè un percorso individuale o di gruppo, incentrato su abilità e risorse come la comunicazione efficace, il problem-solving, il decision-making, l’assertività, l’ascolto, ecc.

L’acquisizione di queste abilità è facilitata dall’adozione di metodologie attive ed esperienziali, come avviene negli skill training.

La metodologia utilizzabile in questi percorsi può essere esperienziale e integrata, come quella psicoeducativa, seguendo quanto proposto e strutturato da Falloon, integrando tre attività.

Una in cui il professionista è più direttivo e fornisce spiegazioni e chiarimenti su cause, caratteristiche e strategie relative all’apprendimento.

Una può essere non-direttiva e prevedere un ruolo di facilitazione, in quanto il professionista può organizzare un gruppo in cui ciascun partecipante si confronta sui vissuti, condivide risorse, crea relazioni sociali supportive e diventa più consapevole di eventuali pensieri e comportamenti inefficaci, così da poterli cambiare e migliorare.

Infine, si può predisporre un’attività semi-direttiva, in cui il professionista organizza un vero e proprio corso esperienziale per trasmettere strategie e aiutare i partecipanti ad apprenderle, attraverso simulazioni e altre modalità attive e partecipative.

Le persone, infatti, si possono rivolgere allo psicologo anche per aumentare il loro benessere e per svolgere percorsi di crescita personale, che egli può impostare proprio grazie alle sue conoscenze specialistiche, alle metodologie validate empiricamente, entro una cornice normativa, data dalla Legge 56/89, che tutela chi si rivolge a lui.


Personalizza questa base, focalizza un aspetto particolare della teoria che hai esposto, aggiungi qualche esempio pratico, così da non riproporre questa base così com’è, ma usarla per quello che è: una base da adattare.

The following two tabs change content below.
Sono Stella Di Giorgio, psicologa e tutor per studenti lavoratori di Psicologia e TFA. Scrivimi a tutor@110elode.net per aiuto tesi.