Seleziona una pagina

L’università non è fatta solo di corsi ed esami, ma anche di numerose attività formative parallele: conferenze, tavole rotonde, presentazioni di libri, festival, sono solo alcune delle opportunità di formazione parallela che vengono pubblicizzate negli atenei.

Mi ricordo che già negli ultimi anni di liceo, iniziai a recarmi a conferenze e festival dedicati a varie discipline: questo mi aiutò ad apprendere nuove informazioni e a inquadrare con più lucidità le diverse alternative di studio.

Questi eventi non sono solo un’occasione per approfondire i temi trattati durante i corsi, ma anche per socializzare, per “fare rete”, per allargare la propria prospettiva di studio e per vedere come si muovono professori ed esperti del settore.

A volte gli eventi hanno un formato più accademico, altre volte sono aperti al pubblico e forniscono spunti di riflessione sulle connessioni tra le nozioni che si apprendono all’università e il bagaglio di competenze che serve a farsi strada nel mondo del lavoro.

Talvolta, inoltre, i professori presentano i propri libri all’interno di questi eventi, gli stessi libri che faranno in modo di inserire nella lista di testi da portare all’esame.

Assistere alla presentazione, quindi, è come seguire un piccolo sunto del testo.

Altri suggerimenti per l'EdS:

The following two tabs change content below.

Tommaso Sollai

Ultimi post di Tommaso Sollai (vedi tutti)