Seleziona una pagina

La prima prova dell’Esame di Stato Psicologia, generalmente, è un tema che può spaziare in tutti gli ambiti della psicologia.


Il tema dell’Esame di Stato Psicologia può riguardare argomenti di:

  • psicologia generale
  • psicologia sociale
  • psicologia dello sviluppo
  • metodologia e professione
  • temi e problemi attuali

o qualunque altro argomento decida la commissione.

Questo non significa che dovrai prepararti migliaia di temi “pronti” su tutto lo scibile psicologico, da trascrivere al momento dell’esame così come li hai memorizzati. È opportuno concentrarsi su argomenti-jolly, significativi per te, da assemblare e riassemblare.

Statisticamente, sono più frequenti i temi di psicologia generale, dunque questa è la materia a cui dedicare maggiori attenzioni, studiando almeno 2 teorie per ogni argomento. 

Inoltre, soprattutto nelle sedi del Nord Italia, in particolare Milano, Torino, Padova, Trieste, sono molto frequenti anche temi “non convenzionali”, che non rientrano in queste materie e che riguardano invece tematiche e problematiche di ricerca, di deontologia oppure psicosociali.

Può persino capitare, come qualche anno fa a Trieste, a Padova e in altre sedi, che invece del tema la prima prova sia costituita da un progetto, come la seconda prova.

Dunque, per affrontarla ed essere pronti a svolgere qualsiasi traccia, può essere opportuno focalizzarsi su psicologia generale, ma non trascurare le altre materie e sviluppare quella flessibilità che consente di riorganizzare le teorie studiate e adattarle alla specifica richiesta della traccia.

La preparazione richiesta dovrà essere abbastanza ampia, ma non dispersiva. Non occorre studiare decine di teorie per ogni argomento, ma è più strategico individuare argomenti che riescano a “coprire” un ampio spettro di possibili tracce.

Un errore frequente in chi si appresta a preparare la prima prova è cercare di memorizzare una sfilza di teorie per ogni argomento (percezione, apprendimento, intelligenza, ecc), finendo per imparare poche cose per ciascuna teoria e di non svilupparne nessuna in modo ragionato.


Nel kit di preparazione, aggiornato a ogni sessione, seleziono e strutturo argomenti altamente riutilizzabili, nel senso che quello che apprendi ad esempio per il tema sull’apprendimento o sulla percezione, puoi riciclarlo per numerose altre tracce, poiché si presta ad essere trattato da più punti di vista. Nel tutoraggio impariamo come sviluppare questa flessibilità.

 

 

The following two tabs change content below.