Seleziona una pagina

Nella terza prova dell’Esame di Stato di Psicologia, generalmente ci sono dei punti da sviluppare.


Ad esempio:
– ipotesi diagnostiche
– aree da approfondire
– batteria di test da utilizzare
– ipotesi di intervento
– risorse psico-sociali da attivare
– altre richieste che variano in base alle commissioni.

Ma anche in questa prova, non esiste una scaletta fissa e valida sempre e ovunque.

Occorre prepararsi flessibilmene, su materiali sempre aggiornati. Qui trovi l’attuale edizione del kit.

Questi paragrafi tendono a ripetersi in quasi tutte le sedi.

Però, ciascuna commissione può chiamarle a modo suo, richiederle in un ordine diverso o aggiungere altri punti.


Quindi, occorre prepararsi flessibilmente, su materiali sempre aggiornati.

The following two tabs change content below.